Liegi, Charleroi, Namur, Mons, Tournai… Forse conoscete già vie, piazze, monumenti e negozi di una o più di queste città, ma ora vi proponiamo di godere del loro fascino speciale guardandole dall'alto. No, non dovete salire su un aereo o una mongolfiera: per ammirare questi panorami basterà la forza delle vostre gambe!

Liegi, vista dai Coteaux de la Citadelle

Proprio nel cuore dell'area urbana, ecco un'oasi di pace dove storia e natura si incontrano. Ci si arriva salendo i 374 scalini della Montagna di Bueren: vi assicuriamo che il panorama della Città Ardente vista dall'alto vale lo sforzo della salita! Approfittatene anche per fare una passeggiata lungo i vicoli, seguendo i percorsi segnalati.

©  WBT - J-P Remy

Charleroi, vista dai terrils

Prendete il cammino per raggiungere i terrils, le colline artificiali vestigia del passato minerario del territorio conosciuto come Pays Noir. Una volta giunti in cima apprezzerete sicuramente il netto contrasto tra i paesaggi industriali che si estendono all'orizzonte e la natura che fiorisce sotto ai vostri piedi. Questa è considerata la zona migliore per scattare bellissime foto panoramiche!

© Christophe Vandercam

Namur, vista dalla Tour du Guetteur

Chi arriva nella capitale della Vallonia deve inevitabilmente visitare la sua Cittadella. In questo magnifico sito si trova la Tour du Guetteur (torre d'osservazione), costruita nel XIX secolo per avvistare gli incendi in città. Da qui Namur la Bella svela in modo ancora più affascinante i suoi vecchi quartieri, dalle incantevoli viuzze, i suoi campanili e la Sambre, solcata dalle Namourettes (le navette fluviali) e costeggiata dal lungofiume acciottolato... Prima di ridiscendere vi raccomandiamo di fare il pieno di panorami e ricordi!

© WBT - J.P. Remy

Mons, vista dal terril dell'Héribus

Questo terril, testimone dell'attività mineraria nel territorio del Borinage, offre un punto panoramico impressionante sulla Città del Doudou. Durante la passeggiata il colore del suolo passa dal rosso al nero e non si sente altro che il cinguettare degli uccelli... E la cima viene raggiunta salendo una ripida scalinata. Una volta lassù sarete capaci di ritrovare il beffroi e la Collegiata? Vi sfidiamo!

© Pierre Pauquay

Tournai, vista dal suo beffroi

Come potremmo scrivere un articolo dedicato ai punti panoramici urbani senza citare tra essi almeno un beffroi? La più antica tra queste torri civiche in Belgio si trova a Tournai, e offre una vista veramente incredibile sui tetti rossi e sui monumenti più emblematici della Città dai Cinque Campanili. Dopo aver salito i suoi 257 scalini, oltre a prendere fiato prendetevi anche il tempo per ammirare la stanza del campanaro e il suo carillon, strumento tipico delle nostre regioni.

©  Jan D'Hondt

Volete scoprire tutte le cose più interessanti da fare e vedere nelle città valloni?