pdf

La Boucle Noire, il percorso dei terrils a Charleroi

  • Terril
  • Passeggiate/escursioni a piedi

La Boucle Noire è il nome di un entusiasmante percorso escursionistico che vi porterà alla scoperta di Charleroi e delle rive della Sambre, tra archeologia industriale e natura.

Le verdi colline del Paese Nero 

Charleroi fu il centro nevralgico del cosiddetto Pays Noir, territorio di bacini carboniferi e industrie siderurgiche. I terrils (da pronunciare “terri”) sono colline artificiali nate dall'accumulo delle scorie che venivano prodotte dalle miniere di carbone. Queste singolari alture adornano il paesaggio della città donandole un fascino veramente unico.

La Boucle Noire 

La Boucle Noire (Ricciolo Nero) è un'escursione ad anello di 20 km che collega il centro di Charleroi alla sua periferia occidentale, dove si concentrano le tracce del passato industriale della città. Un itinerario completamente segnalato e molto vario, che si snoda tra strade, parchi, terrils e vecchie alzaie fluviali. Il percorso è inoltre punteggiato da alcuni interventi artistici, per rammentare ai visitatori il fatto che Charleroi possiede molteplici sfaccettature. Se volete potete scaricare gratuitamente la mappa della Boucle Noire 

Una passeggiata tra ferro, acqua e carbone 

Se preferite potete seguire un tracciato abbreviato della Boucle Noire, lungo 5 km, che vi porterà comunque alla scoperta di 4 terrils.

heartIl nostro suggerimento
In cima ai terrils si percepisce il sorprendente contrasto tra i panorami industriali che si estendono all'orizzonte e la natura che fiorisce proprio sotto i nostri piedi. Queste colline sono luoghi perfetti per scattare magnifiche fotografie!
Le informazioni sono a titolo indicativo. Informatevi prima della partenza contattando gli organizzatori dell'evento che vi interessa.