• Attrazioni
  • Musei/scoperte
  • Patrimonio industriale

Il Musée de la Rubanerie (Museo della Manifattura del Nastro) di Comines, nella provincia di Hainaut in Vallonia, è un museo atipico: infatti il suo laboratorio di tessitura è ancora funzionante, unico esempio del genere in tutto il Belgio.

Garante di una tradizione tessile che prosegue ininterrotta da più di 850 anni, questa incredibile esposizione vi svelerà tutti i segreti della tessitura, dalla produzione tradizionale alle realizzazioni con il metodo Jacquard, passando per le cerniere lampo e le intrecciature.

Il Museo della Manifattura del Nastro ripercorre la storia di questa industria tipica di Comines, le cui origini risalgono al  XIII secolo, e vi farà conoscere gli antichi tessitori locali detti Bleu Vintes.

Qui sono custodite antiche macchine tessili, alcune delle quali sono veri capolavori del XVIII secolo. E le potrete addirittura far funzionare: basta che lo chiediate al maestro nastraio. Inoltre ammirerete collezioni di navette da telaio, campioni di tessuto, documenti storici, strumenti e attrezzature adibite alla preparazione e al finissaggio dei nastri.

COVID-19 : I viaggi ricreativi/turistici da e per il Belgio sono vietati fino al 18 aprile 2021. La maggior parte delle attrazioni turistiche sono chiuse in Vallonia. I musei potranno riaprire dal 1° dicembre 2020.  Nonostante tutte le precauzioni prese, vi consigliamo vivamente di contattare direttamente la struttura o di consultare il sito Internet ufficiale  per verificare gli orari precisi di apertura e le condizioni delle visite. Maggiori informazioni
Tutte le informazioni sono a titolo indicativo. Prima della vostra partenza, informatevi direttamente presso le attrazioni, i musei, i privati o gli organizzatori dell’attività che vi interessa.

Agevolazioni

Negozio/boutique - Parcheggio pullman - Parcheggio per due ruote - Parcheggio

Visites

Gruppi/Con guida - Inglese - Francese - Olandese - Individuali/Con guida - Inglese - Francese - Olandese