• Attrazioni
  • Musei/scoperte
  • Forte, cittadella e piazzaforte

La città mosana di Huy, nella provincia di Liegi, possiede un emozionante luogo della memoria legato alla Seconda Guerra Mondiale: il forte con il suo museo dedicato alla Resistenza e ai campi di concentramento.

Una visita impressionante

  • Oltrepassato l'enorme portone del forte vi ritroverete sotto l'oscura volta di un freddo corridoio.
  • Sarete colpiti dalla particolare atmosfera del sito, con i suoi sinistri sotterranei, la sua stanza per gli interrogatori, i suoi rudimentali lavatoi e le sue celle di detenzione, testimonianze intatte del sistema d'internamento nazista.
  • Scoprirete le condizioni di vita dei prigionieri del forte e la vita quotidiana della popolazione durante l'occupazione.
  • Vi sarà spiegato come la città di Huy venne liberata.
  • In una sala audiovisiva, che completa la visita, vedrete alcune testimonianze di quel doloroso periodo storico.

La storia del forte

Il forte di Huy fu costruito tra il 1818 e il 1823 sul sito dell'antico castello, chiamato “Tchestia”, che venne demolito nel 1717. L'unica traccia rimasta della fortificazione distrutta è il pozzo, scavato nel XVI secolo e profondo 90 m.

Dal maggio 1940 al 5 settembre 1944 i Tedeschi utilizzarono il forte come centro di detenzione: più di 7000 prigionieri di molte nazionalità vennero rinchiusi qui.

E naturalmente approfittate della vostra visita per ammirare anche il bellissimo panorama della città e i suoi dintorni!

COVID-19 : I viaggi ricreativi/turistici da e per il Belgio sono vietati da mercoledì 27 gennaio a lunedì 1 aprile 2021. La maggior parte delle attrazioni turistiche sono chiuse in Vallonia. I musei potranno riaprire dal 1° dicembre 2020.  Nonostante tutte le precauzioni prese, vi consigliamo vivamente di contattare direttamente la struttura o di consultare il sito Internet ufficiale  per verificare gli orari precisi di apertura e le condizioni delle visite. Maggiori informazioni
Le informazioni sono a titolo indicativo. Informatevi prima della partenza contattando gli organizzatori dell'evento che vi interessa.

Lingue parlate

Francese

Agevolazioni

Parcheggio pullman - Parcheggio