CASTELLO DI FELUY

pdf
  • Castelli
  • Patrimonio architettonico
Dal 1380 al 1548, la proprietà di Feluy appartiene alla famglia di Bousies. Passa poi ai Rubempré fino nel 1576, ai Renesse fino al 1659, poi ai Berghe durante un secolo. È in seguito abbandonato e riaquistato nel 1774 dalla contessa d'Ysendoorn de Bois. Verso il 1777, l'abitazione è rimodernata. Nel 1940, l'architetto Puttemans si occupa dell'ultima sistemazione.
Attualmente, il castello di Feluy è composto da due diversi edifici: un'ala fortificata ed un corpo d'abitazione. Tutt'e due sono cinti da fossati, alimentati dal Graty e formano uno stagno dietro al castello.
Il castello non è aperto al pubblico.
La proprietà può essere affitatta per accogliere matrimoni, seminari e vari eventi.

Servizi/Agevolazioni

Servizi

  • Catering esterno
  • Self service

Agevolazioni

  • Internet
  • Parcheggio
  • Parcheggio pullman
  • Wi-Fi
  • Non-Fumatori
  • Daylight
  • Materiale didattico su richiesta

Informazioni complementari

Parcheggio pullman
Parcheggio custodito
Le informazioni sono a titolo indicativo. Informatevi prima della partenza contattando gli organizzatori dell'evento che vi interessa.