La rete RAVeL – Visitare la Vallonia a piedi e in bicicletta

Sapevate che la Vallonia dispone di oltre 1400 km di strade e sentieri riservati a pedoni, ciclisti, cavalieri e persone con problemi di disabilità? Vi presentiamo la rete RAVeL!

Cos'è la rete RAVeL?

La rete RAVeL (Réseau Autonome des Voies Lentes, in italiano: Rete Autonoma dei Percorsi Lenti) è composta da strade ciclopedonali ricavate principalmente dalla riconversione di vecchie ferrovie e alzaie (i sentieri fluviali utilizzati per il traino di barche da terra). La rete offre più di 45 itinerari locali completamente segnalati che possono essere utilizzati per passeggiate con la famiglia, trekking a piedi, gite in bicicletta o con i pattini, escursioni a cavallo.

I percorsi RAVeL garantiscono sicurezza, strade in buone condizioni e pendenze minime, in modo da permettere a tutti di scoprire città, zone rurali e aree naturalistiche della Vallonia con calma e soprattutto senza il pericolo del traffico automobilistico.

Volete programmare un trekking o comunque un viaggio con mezzi ecologici?

Le strade RAVeL sono collegate fra loro in modo da formare 4 itinerari internazionali e 10 itinerari regionali che coprono l'intero territorio vallone.

Dove si trovano le mappe dei percorsi RAVeL?

Le mappe dei diversi percorsi, pubblicate da ogni provincia della Vallonia, sono disponibili gratuitamente presso gli uffici turistici oppure sul sito web della rete RAVeL (dove si trova anche una mappa interattiva).

Attività dell'associazione Chemins du Rail

Chemins du Rail è un'ente senza scopo di lucro, fondato nel 1996, che promuove la trasformazione delle vecchie linee ferroviarie in strade ciclopedonali. L'associazione propone una serie di percorsi di scoperta e visite guidate, sia a piedi che in bicicletta.