Nei dintorni

Molti gli itinerari interessanti e singolari nei dintorni di Charleroi.

Ad esempio, a Mont-sur-Marchienne, in un convento neogotico di carmelitane della fine dell’800 si trova il Musée de la Photographie, ristrutturato di recente con la storia di questa arte dalla sua invenzione ai giorni nostri.

Merita una visita anche l’Abbazia cistercense di Aulne a Gozee, fondata secondo la leggenda da San Landelin nel 657. La visita delle rovine è particolarmente suggestiva e l’itinerario si può concludere con la visita alla Brasserie de l'Abbaye d'Aulne. Alla Distillerie de Biercée si può degustare un'ottima acquavite.

Di particolare interesse e suggestione è una visita alla miniera di MarcinelleBois du Cazier, a sud di Charleroi, nell’antico impianto di estrazione del carbone che vide la terribile tragedia del 1956 quando persero la vita 262 minatori di 12 diverse nazionalità. In questo luogo ricco di emozione si può visitare lo spazio “8 agosto 1956” dove è documentato con filmati, fotografie e testimonianze quel terribile incidente.